Per imparare ad ascoltare i silenzi del lago Trasimeno,

le chiacchiere del fiume Tevere, Chiascio, Nera, Corno

e per riuscire a guardare negli occhi un airone

perchè non se ne può più degli sport che finiscono ...nel pallone
perchè con la pagaia c'è più gusto

perchè i traguardi raggiunti con fatica e impegno danno più soddisfazione

perchè pagaiare fa venire un fisico bestiale

perchè scivolando via sul kayak si può staccare con il mondo e stare, finalmente, un po' da soli

perchè partire sulla canoa doppia vuol dire condividere la stessa parte di mondo nello stesso momento

perchè, se vuoi stare in compagnia, sulla canadese si sta anche in quattro

per conoscere quant'è bella l'Umbria anche da un altro punto di vista

perchè se cerchi ancora un po' di natura e d'avventura puoi imparare la discesa dei fiumi

 

banner-trasilonga

Riprese e montaggio Gabriele Pignattelli. Colonna sonora Louis Armstrong e Ella Fitzgerald. Con la partecipazione straordinaria del Lago Trasimeno.
Il nutrizionista del CCP alla ricerca di nuovi piatti per aumentare le performances dei pagaiatori del CCP.
A 25 km di distanza gli uni dagli altri i canoisti del CCP pagaiano. I Fluviali sul Tevere a Perugia. I Lacustri sul Trasimeno a Monte del Lago.  
Il famoso pagaiatore, cineoperatore e regista Gabriele Pignattelli ci omaggia di questa sua opera, celebrativa della giornata di "Canoa per tutti" promossa dal CCP sul Tevere in collaborazione con l'Associazione per Pretola e l'Ecomuseo del Tevere.
La mattinata di prove in canoa sul fiume è aperta a tutti quelli che sono curiosi di sapere come è fatta una canoa e come funziona ed a tutti quelli che, avendo provato la canoa al lago o al mare, non hanno mai provato l'ebrezza delle rapide del fiume. E'…